Azioni avverso la riscossione coattiva dei crediti previdenziali
6,00 €
3,6 €
     
SINTESI
Dopo oltre dieci anni dall’entrata in vigore del d. lgs. n.46/1999 e dall’introduzione del recupero mediante ruolo dei crediti previdenziali nella casistica giudiziaria resta controversa la problematica dei rapporti tra le azioni nelle opposizioni a ruolo/cartella e ad avviso di addebito, introdotto, quest’ultimo, dalla mini-riforma di cui alla l. n.122/2010. Partendo da una panoramica sulle azioni e sui problemi processuali, anche di inquadramento sistematico, la prospettiva di analisi è incentrata sullo schema di rimedi esperibili e, soprattutto, sull’individuazione della struttura dei giudizi che di conseguenza si instaurano, nel tentativo di trovare la più coerente soluzione di raccordo organico tra profili processuali e norme sostanziali.
pagine: 44
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-98069-79-8
data pubblicazione: Luglio 2013
editore: Cendon Libri
collana: Diritto | Nuovi casi | 48
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto