L’uomo di Ptuj
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Ambientato nella Trieste degli anni compresi tra il 1992 ed il 1993, in uno spazio percorso da profonde tensioni etniche, il romanzo è in apparenza impostato su un fatto di cronaca giudiziaria (la misteriosa uccisione di una ragazza triestina per mano di un giovane croato), il racconto invece si trasforma poi progressivamente in un autentico “romanzo di formazione” che documenta la crescita interiore del protagonista, un avvocato posto a confronto con un’intensa storia d’amore con una ballerina russa in cui si riflette l’immagine inquietante del dramma che ha aperto il racconto.
Il suggestivo fondale triestino, reso ancora più caratteristico dalle vicende seguite alla caduta del “muro di Berlino”, accompagna lo svolgersi della storia.Il romanzo ha vinto a Firenze nel 1994 il premio “Legge e Letteratura” messo in palio dalla fondazione Franco Pacchi per opere inedite di scrittori esordienti.
pagine: 191
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-98069-64-4
data pubblicazione: Marzo 2013
editore: Cendon Libri
collana: Letteratura | Romanzi
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto