I danni nell’ambiente del lavoro
Mobbing, rapine, straining, fumo, molestie, stress
4,00 €
2,4 €
     
SINTESI
Le norme costituzionali hanno sancito l’obbligo del datore di lavoro di svolgere la propria attività imprenditoriale assumendosi i rischi conseguenti alla stessa ed in particolare l’obbligo di garantire la sicurezza, libertà e dignità umana del lavoratore che per il tipo di prestazione resa si trova in particolare posizione di “ debolezza” rispetto a colui che utilizza la stessa. L’ottica di prevenzione, nel tempo, ha condotto a dilatare l’obbligazione del datore di lavoro comprendendo sul piano attivo l’adozione di misure di organizzazione del lavoro ed ambientali tali da garantire al lavoratore condizioni di lavoro sane sicure e dignitose (cfr. art. 31 trattato unione europea) e sul piano risarcitorio ipotesi di condotte poste in essere da estranei, ovvero da colleghi di lavoro che, però, trovino occasione di realizzarsi nell’ambito dell’attività imprenditoriale.
pagine: 36
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-98069-52-1
data pubblicazione: Aprile 2013
editore: Cendon Libri
collana: Diritto | Nuovi casi | 26
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto