Il Ponte sullo Stretto
Rischi, dubbi, danni e verità nascoste
13,00 €
     
SINTESI
Nonostante i pareri negativi di prestigiosi esponenti del mondo culturale e della progettazione, il Governo vuole dare l’avvio alla costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina.
In questo libro vengono esposti i dubbi e le perplessità che emergono da indagini e studi volti a verificare la fattibilità del progetto.
Gli aspetti tecnico-strutturali, quelli ambientali, quelli della morfologia del terreno, quelli sismici, quelli economici e politici costituiscono il quadro in cui si disegna uno scenario a dir poco sconvolgente: si parte con i lavori, ma non si è certi che il ponte si possa realizzare. L’unica certezza è quella di alimentare lo spreco e il malcostume tipico di una nazione priva del senso di responsabilità.
A chi conviene la costruzione del Ponte?
Questo testo offre al lettore la possibilità di crearsi un parere critico sui molteplici aspetti che una scelta del genere comporta.
Coinvolti nell’analisi, da Antonio Maria Michetti a Mario Tozzi, da Alessandro Guerricchio a Franco Zagari, da Franco Di Majo a Remo Calzona, da Luigi Prestinenza Puglisi ad Alberto Ziparo e molti altri.
Il coro è pressoché unanime: il ponte, così concepito e nel momento in cui ci troviamo, non si può e non si deve realizzare.
pagine: 256
formato: 12 x 17
ISBN: 978-88-96589-00-7
data pubblicazione: Marzo 2010
editore: Mancosu Editore
collana: Grandi Tascabili di Architettura | 1
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto