L’identità meridionale tra permanenze culturali e innovazione
Per un approccio critico alla geografia del divario
12,00 €
     
SINTESI
Nel corso degli ultimi vent’anni la scienza geografica ha subìto profonde trasformazioni del suo stesso specifico disciplinare, rinnovando metodi, oggetto e interazioni interdisciplinari. Il mutato approccio nasce sia sotto la spinta di contingenze concrete dovute al mutamento degli “scenari”, sia sotto l’impulso di elaborazioni epistemologiche che hanno prodotto, fra l’altro, quella che, a giusta ragione, viene definita una vera e propria “svolta culturale”. I lavori raccolti in questo volume sono stati presentati da un gruppo di geografi napoletani al convegno “La svolta culturale in geografia”, organizzato a Gorizia nel settembre del 2003 nell’ambito dei lavori della International Geographic Union Commission su Cultural Approach in Geography. Sebbene sia prevista la pubblicazione degli atti del convegno in lingua inglese, si è ritenuto utile proporre l’insieme di questi contributi per la loro omogeneità intorno al tema dell’identità meridionale, animati come sono dall’intento di una revisione critica delle impostazioni culturali alla geografia dei divari territoriali.Contributi di Maria Albrizio, Vittorio Amato, Tullio D’Aponte, Italo Iozzolino, Daniela La Foresta, Ugo Leone, Ernesto Mazzetti, Astrid Pellicano, Fabio Pollice, Dionisia Russo Krauss, Italo Talia, Luca ZarrilliVittorio Amato è professore associato di Geografia delle Relazioni Internazionali nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Napoli “Federico II”. Ha rivolto i propri studi a numerosi ambiti della ricerca geografica privilegiando essenzialmente temi e problemi legati alla politica ambientale, alla sostenibilità dello sviluppo e ai mutamenti degli assetti geoeconomici. Tra i suoi più recenti saggi: Gestire l’ambiente (1998), La rivalorizzazione possibile (2002), Scenari della globalizzazione (2004).
pagine: 208
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-903-8
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto