Alieni e alienati
33,00 €
     
SINTESI
Personaggi immaginari, creature da film horror, ultracorpi custoditi in qualche strana placenta: un mondo di alieni, di mostruosità che sembrano raffigurare gli extraterrestri della fantascienza o, allo stesso tempo, più semplicemente, gli spurghi dell’inconscio con le sue aberrazioni, legate a loro volta alla dimensione eccentrica della follia, dell’alienazione mentale. Con una lettura inedita e con un linguaggio vicino ai fenomeni di espressione popolare, senza lesinare riferimenti a cartoon, musica e cinema, l’autore esamina gli artisti più rappresentativi di un periodo estremamente affascinante eppure ancora poco noto al grande pubblico, gli anni ’30, tarandolo sullo stile di un Neoespressionismo dalle tinte forti, perfino sanguinose.Fabriano Fabbri (1971) insegna Tecniche dell’arte contemporanea presso l’Università di Bologna. Studioso di arte e di letteratura, Fabbri è intervenuto in numerosi cataloghi sia su mostre a carattere storico sia su esposizioni dedicate alle ultime tendenze. Nel 1999 e nel 2000 ha curato il progetto ArtBeat - Arte Narrativa Videoclip, con cataloghi editi da Mazzotta e da Castelvecchi. Nel 2003 ha pubblicato il libro I due Novecento, Manni Editori
pagine: 320
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-882-6
data pubblicazione: Dicembre 2004
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto