Consenso alle norme e prevenzione dei reati
15,00 €
     
SINTESI
Gli scritti qui presentati offrono una prima, generale, ricognizione del tema del consenso alle norme penali, intese nel loro aspetto precettivo e non repressivo, per poi indagare come la “politica criminale del consenso” abbia già trovato timidamente spazio nel sistema sanzionatorio attuale, grazie alla competenza penale del giudice di pace e alla giustizia minorile. Il lavoro nasce dalla ricerca di una politica criminale democraticamente capace di prendere commiato da logiche di ritorsione, per stimolare invece modalità dialogico–consensuali e partecipative di controllo della criminalità. Di fronte alla questione criminale, le pratiche di restorative justice e, in particolare, di mediazione reo/vittima rappresentano l’approdo più significativo finora raggiunto, lungo un inesauribile cammino, da una società democratica che voglia garantire sicurezza senza tradire i propri fondamenti.Claudia Mazzucato ha contribuito all’istituzione dell’Ufficio per la Mediazione Penale di Milano e ha incarichi di insegnamento in Diritto penale, Criminologia e Legislazione minorile all’Università Cattolica del Sacro Cuore.
pagine: 272
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-819-2
data pubblicazione: Aprile 2005
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto