La sicurezza stradale fra programmazione e pianificazione
12,00 €
     
SINTESI
L’insicurezza stradale è, come ormai viene definita da più parti, una “responsabilità condivisa” da tutti coloro che lavorano, vivono o utilizzano un determinato territorio. Ma quanti, oltre a essere pedoni o automobilisti, sono anche amministratori o tecnici, hanno verso quel territorio ulteriori responsabilità. Scelte urbanistiche sbagliate, sottovalutazione delle dinamiche della mobilità o delle infrastrutture, mancato controllo del territorio hanno di fatto generato un fenomeno in costante aumento e che sembra difficilmente arrestabile. Le note raccolte in questa pubblicazione, volutamente sintetiche, rappresentano una riflessione sui principali aspetti che compongono il quadro dell’insicurezza stradale. Sono rivolte ai tecnici delle amministrazioni locali e riportano esperienze e valutazioni svolte da amministrazioni ed esperti che da alcuni anni si sono impegnati ad affrontare questo problema. Oltre a un’informativa sul fenomeno in generale, vengono illustrati gli aspetti connessi con la pianificazione urbanistica e la progettazione degli interventi di messa in sicurezza.
pagine: 88
formato: 21 x 29,7
ISBN: 978-88-7999-810-9
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto