I codici di autoregolamentazione tra autonomia collettiva e coregolamentazione
7,00 €
     
SINTESI
L’esigenza di regolamentare taluni settori ordinamentali in cui più stringente è la necessità di flessibilità delle fonti regolatrici, ha dato luogo all’emersione, anzitutto a livello comunitario, di “strumenti alternativi” di disciplina: i codici di autoregolamentazione. Gli stessi, sottoscritti da soggetti rappresentativi nello specifico campo, a volte costituiscono realizzazione degli obiettivi definiti dall’autorità legislativa (che attribuisce loro sin dall’inizio un’immediata legittimazione sul piano dell’ordinamento generale: e si parla in tale ipotesi più propriamente di coregolamentazione) o, in altri casi, si appalesano come mera espressione di autonomia collettiva di operatori economici, parti sociali, organizzazioni non governative ovvero associazioni, con possibilità di ricevere un riconoscimento istituzionale successivo ad opera di un atto legislativo, di un’autorità amministrativa indipendente o di un’interpretazione giurisprudenziale. L’orientamento prevalente tende a qualificare i codici di autoregolamentazione come fonti atipiche di secondo grado, che realizzerebbero in tal modo un policentrismo delle fonti dell’ordinamento giuridico. Quel che è certo è che il sovrapporsi di modelli e criteri interpretativi rende necessario il recupero del pluralismo giuridico come modello teorico esplicativo.?Angelo Vitale, nato a Lamezia Terme (CZ) il 12 agosto 1972, vive e lavora a Roma. Laureatosi in Giurisprudenza nel 1997 alla LUISS di Roma, ha poi conseguito il titolo di specialista in Diritto civile presso l’Università di Camerino, con tesi finale I codici deontologici e di buona condotta e la normativa sulla privacy. Nel 2009 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in “Autonomia individuale e autonomia collettiva” presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, dove attualmente collabora alla cattedra di Diritto civile (Facoltà di Giurisprudenza).
pagine: 88
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-760-7
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto