Articolazioni territoriali dello Stato e dinamiche costituzionali
32,00 €
     
SINTESI
Il tema dell'articolazione territoriale dello Stato è oggi in Italia al centro di un dibattito politico e costituzionale molto vivace. Il valore stesso di unità e indivisibilità della Repubblica è messo in discussione di fronte al rilevante ampliamento di competenze riconosciute alle Regioni, e a maggior ragione di fronte alle nuove prospettive di riforma. Partendo da un'analisi dell'esperienza più antica e consolidata di articolazione territoriale nel costituzionalismo moderno, il modello federale statunitense, il presente volume mette in luce lo “stato dell'arte” del regionalismo italiano in una fase di transizione di cui è incerto l'approdo finale, e in chiave comparata tenta di indicare un punto di possibile bilanciamento tra i valori dell'unità e del decentramento, che consenta un'adeguata valorizzazione dell'autonomia regionale senza mettere in crisi il carattere indivisibile dell'ordinamento costituzionale.Mario Gorlani è stato docente di Diritto regionale e degli enti locali presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Brescia. Attualmente insegna Diritto amministrativo presso la Facoltà di Economia del medesimo Ateneo. Ha studiato, grazie ad una borsa di perfezionamento all'estero dell'Università degli Studi di Brescia, presso la Cardozo Law School di New York, l'esperienza federale nordamericana
pagine: 688
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-736-2
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto