Responsabilità amministrativa delle imprese e bilancio sociale
Prospettive ed esperienze economico-aziendali
11,00 €
     
SINTESI
La dottrina economico-aziendale italiana e internazionale da tempo studia le caratteristiche strutturali e comportamentali dell’impresa socialmente responsabile. Nell’ambito di questo campo di ricerca, il presente contributo si pone l’obiettivo di analizzare alcune delle esperienze più significative connesse allo sviluppo della nozione di responsabilità sociale delle imprese nell’economia moderna. Anzitutto, è stata esaminata l’esperienza, di stampo legalistico, volta a introdurre nell’ordinamento italiano la responsabilità amministrativa degli enti, istituto innovativo con cui l’impresa è ritenuta responsabile di comportamenti delittuosi, svolti, nel suo interesse, da soggetti interni all’organizzazione, ove si dimostri che i vertici aziendali non abbiano fatto tutto ciò che era nelle loro possibilità per evitarli. Successivamente, l’analisi si è incentrata su un’esperienza di natura autoregolativa consistente nel recepimento nella prassi italiana di elaborazione dell’informativa esterna d’impresa, delle raccomandazioni formulate dall’Unione Europea per la redazione del bilancio sociale. Le due esperienze analizzate, pur presentando notevoli tratti distintivi, sembrano percorrere sentieri caratterizzati da rilevanti punti di contatto e appaiono accomunate dal convincimento di base che il comportamento socialmente responsabile è il momento finale di un processo lungo e articolato, il cui buon esito dipende, in larga parte, dalla capacità dei vertici aziendali di coinvolgere, secondo modalità e forme differenti, le principali categorie di interlocutori aziendali interessate alla gestione dell’impresa.
pagine: 180
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-705-8
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto