Riflessioni sulla Pedagogia interculturale
8,00 €
     
SINTESI
L’intercultura è un processo di interazione continua fra tutti i soggetti interessati che aspirano al miglioramento di sé. È un processo riferibile a chiunque e in qualsiasi circostanza. Tuttavia, non è semplice riuscire a innescare il percorso interculturale. Da ciò deriva il ruolo importante, fattivo e concreto della famiglia e della scuola. La prima è chiamata a porre le basi per l’accoglienza dell’altro, la seconda dovrà divenire scuola globale sia pur nel rispetto delle realtà regionali. Cosicché accettare l’altro, il diverso da noi, significa accettare le nostre stesse diversità, i nostri cambiamenti ed evoluzioni e, con essi, imparare a convivere senza pregiudizi.Maria Gabriella De Santis, ricercatrice confermata, insegna Educazione comparata e Pedagogia sperimentale presso l’Università degli Studi di Cassino. Oltre alla pedagogia interculturale, nel suo lavoro di ricerca coltiva temi riguardanti problematiche relative alla comunicazione familiare, sociale e scolas
pagine: 116
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-679-2
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto