La valutazione del capitale economico delle aziende dell’alta moda
Teoria e pratica a confronto
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
La valutazione delle aziende che operano nel settore dell’alta moda è un tema di grande interesse, da tempo al centro di un vivace dibattito nella dottrina aziendale e nella pratica professionale. Il presente lavoro intende offrire spunti per una riflessione sulle metodologie più appropriate per la stima del capitale economico di un’azienda che opera nel settore dell’alta moda. Al riguardo, nella prima parte del volume, dopo aver caratterizzato il settore dalla moda, viene definito il concetto di capitale economico e vengono esaminati i metodi diretti e indiretti di stima del capitale economico. Segue poi un’analisi approfondita mediante casi pratici di valutazione del capitale economico di due note aziende dell’alta moda con i metodi indiretti (patrimoniale complesso, reddituale complesso) e diretti o di mercato (approccio entity). Si pone particolare attenzione alla stima dei tassi di sconto analizzando le metodologie “tradizionali” (Regola di Stoccarda) e “innovative” (CAPM). A tal proposito è sottolineata la fondamentale importanza della necessaria coerenza tra flussi e tassi di attualizzazione.

Bruno Marsigalia (Pistoia 1972) è cultore presso la cattedra di Ragioneria generale e applicata dell’Università di Cassino e titolare di un assegno di ricerca, “Il controllo economico delle Web Companies”, presso la stessa università
pagine: 136
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-7999-641-9
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto