Pseudo–Aristotele, Fisiognomica
16,00 €
     
SINTESI
Il volume propone un’analisi del trattato pseudo-aristotelico Physiognomónica, il cui interesse risiede nel porsi alla confluenza del sapere etico tradizionale e dell’indagine etologica e psicobiologica di ascendenza filosofica e medica. I primi due capitoli si addentrano nello studio degli orientamenti della fisiognomica prearistotelica e aristotelica e della redazione del trattato, dei criteri epistemologici, dei moduli logico-espressivi e della configurazione linguistica del discorso in prosa, che presenta tratti di connessione con la prosa medica e filosofica. Allo studio monografico segue il testo greco corredato di traduzione e il commento, che illustra le diverse problematiche interpretative.Michela Lombardi vive e lavora a Roma, dove ha conseguito il dottorato in Filologia greca e latina; è ordinario di latino e greco nel liceo classico e insegna Letteratura greca presso la Lumsa. Ha pubblicato saggi sulla poesia alessandrina e prealessandrina, tra cui il volume “Antimaco di Colofone. La poesia epica” (Gruppo editoriale internazionale, Roma 1993), sulla prosa medica, l’Anonimo di Giamblico, l’Athenáion politéiae la Politica di Aristotele, l’Areopagiticodi Isocrate, i Caratteri di Teofrasto, Plutarco,il Vangelo di Luca.
pagine: 264
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-639-6
data pubblicazione: Giugno 2004
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto