Cattolici, diritto e politica
13,00 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Prefazione di Teresa Serra; contributi di Vincenzo Antonelli, Paolo Armellini, Lucio D’Ubaldo, Giovanni Franchi, Luca Giansanti, Enrico Graziani, Maria Luisa Sergio, Luca Tedesco, Massimo Tringali.

Troppo spesso si assegna un ruolo secondario alla cultura cattolica dimenticando il compito che essa ha svolto nelle vicende politiche e nelle elaborazioni giuridiche e politiche del XX secolo, dalla “costruzione” della Repubblica allo sviluppo del pensiero europeista, dalla configurazione di un ordinamento giuridico fondato sulla dignità della persona all’individuazione dei segni della crisi delle istituzioni e del mondo contemporaneo, dall’anticipazione di alcune problematiche politiche alla preoccupazione sempre viva di riavvicinare, pur nella reciproca autonomia, il diritto e la politica alla morale. In un panorama politico-culturale in cui la presenza e la progettualità di chi si richiama a tale tradizione appare quantomeno offuscata, sembra necessaria un’analisi puntuale e critica del pensiero cattolico, alla ricerca di una nuova riflessione che, rispettando la dovuta prospettiva storica, possa fornire al presente e al futuro strumenti ermeneutici per comprendere le odierne dinamiche sociali e politiche.
pagine: 228
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-634-1
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto