Italia
14,00 €
     
SINTESI
Una ricerca sulle immagini letterarie dell’Italia che, da Dante a oggi, costellano la nostra tradizione poetica, non può conservarsi davvero indenne dalla rilettura che ne fu fatta nell’Ottocento e dagli investimenti di sentimento nazionale, o nazionalistico, che, appiattendo e semplificando, giunsero fino a occultare quasi totalmente la complessità e anche la contraddittorietà dei diversi ideali e sogni che generazioni e parti diverse credevano di leggervi. In poesia giocano ovviamente un grande ruolo l’efficacia e la pregnanza specifica del linguaggio poetico, la memorabilità delle figure e delle rime, la potenza dell’immaginario con il suo carico di emotività e la capacità di suscitare associazioni inconsce, di evocare memorie lontane, di scavare nei nessi profondi del linguaggio. Maria Serena Sapegno insegna Letteratura italiana nella Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università di Roma “La Sapienza”. Si è occupata tra l’altro di pensiero politico, storiografico e utopico, e in particolare della costruzione dell’identità nazionale in letteratura e storiografia.
pagine: 254
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-597-9
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto