Io, Freud
5,00 €
     
SINTESI
Io, Freud, immaginario processo a cui il fondatore della psicoanalisi viene sottoposto da parte di Edipo, Amleto e Antigone, è la terza tappa, dopo Leopardi e Picasso, di una ricerca creativa sulle potenzialità artistico-filosofiche del pensiero teatrale.Carlo Ferrucci insegna Storia dell'estetica nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Tra i suoi lavori si segnalano due volumi sulla psicoanalisi dell'arte, diversi testi sul pensiero poetante di Giacomo Leopardi e uno studio sulla pensatrice spagnola Maria Zambrano, della quale ha anche tradotto alcune opere. Ha inoltre pubblicato tre raccolte di versi e due testi teatrali, che sono stati anche rappresentati, sulla figura e il mondo di Leopardi (Di libertà l'amore, Macerata 1997) e di Picasso (Diavolo, quel Picasso!, Roma 1999).
pagine: 48
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-7999-587-0
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
collana: Un teatro per l’estetica | 1
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto