Le implicazioni delle parafilie nei delitti a sfondo sessuale
5,00 €
     
SINTESI
Le “parafilie” sono fantasie erotiche di notevole intensità, che si sostanziano sovente in violente pulsioni istintuali, sfocianti in comportamenti devianti della sfera sessuale. Purtroppo queste psicopatologie, ancorché diffuse tra la popolazione maschile a prescindere dall’ubicazione geografica, vengono spesso ignorate dalla maggioranza dell’opinione pubblica, sebbene siano ben note agli psichiatri e agli psicopatologi forensi per la loro rilevanza nella genesi di delitti a sfondo sessuale. In questo paradigma nosografico sono ascrivibili disturbi quali l’esibizionismo, il feticismo, il frotteurismo, la pedofilia, il masochismo e il sadismo sessuali, nonché il voyeurismo e il feticismo di travestimento. In questo testo il lettore è gradualmente introdotto alla diagnosi e all’inquadramento delle parafilie secondo i consolidati parametri sanciti dal DSM–IV–TR e dall’ICD–10, che costituiscono i criteri nosografici internazionalmente riconosciuti. Nondimeno, si è voluto parzialmente scandagliare quel sostrato culturale che prelude ab imis all’atteggiamento di ambivalenza e al vissuto di negatività di alcuni uomini nei confronti della figura femminile, non rinunciando a enunciare ab initio avvincenti nozioni sulla repressione dei reati sessuali nell’antica Roma.Tommaso Spasari (Roma, 1974) è medico chirurgo, dottore in giurisprudenza e praticante avvocato. Ha seguito il corso di formazione in Psicologia giuridica, Psicopatologia e Psicodiagnostica forense; è socio dell’Associazione Italiana di Psicologia Giuridica e membro del Gruppo Italiano di Patologia Forense, nonché autore di pubblicazioni in ambito giuridico e medico–legale, tra cui Eutanasia. Profili giuridici e medico–legali (Aracne, Roma 2003).
pagine: 44
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-497-2
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto