L’impavido cavaliere Heaster e l’araba fenice
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
Il bambino ospedalizzato ha paura della sua malattia che vede come qualcosa di oscuro di fronte al quale si è assolutamente impotenti. Per mitigare questo suo disagio è bene che l’insegnante ospedaliero utilizzi dei mediatori didattici come le attività ludiche e di drammatizzazione che contribuiscano in maniera eccellente attraverso la metafora e l’allegoria a rendere meno traumatico il suo ricovero. Nel caso della favola l’impavido cavaliere Heaster e l’araba fenice il protagonista, Heaster per l’appunto, rappresenta il piccolo degente che, invece di sentirsi diverso dagli altri, è un bambino normale che accetta la propria malattia e che ne fa addirittura un’arma da usare in modo strategico per diventare un eroe. Accanto alla figura materna, altrettanto importanti sono le altre figure allegoriche che costituiscono il suo mondo: il bosco rappresenta la struttura ospedaliera, la principessa rappresenta l’amore per il prossimo, la strega Malady rappresenta la malattia, le fate dei fiori rappresentano le infermiere, la consigliera del bosco rappresenta l’insegnante ospedaliera; il grillo lo scoiattolo e l’ape rappresentano i compagni di scuola, il mago Doc rappresenta il medico, la draghessa Fever rappresenta la sofferenza, l’albero della vita rappresenta la fede, l’araba Fenice rappresenta la speranza.

Susanna Porco è docente di Igiene presso il corso di laurea di interfacoltà in Scienze della formazione primaria della Facoltà di Lettere e Filosofia e Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università della Calabria. Esperta nel campo dell’igiene ambientale, accanto all’attività professionale di settore svolge attività formativa nell’ambito dell’educazione alla salute.
pagine: 64
formato: 16 x 24
ISBN: 978-88-7999-392-0
data pubblicazione: Ottobre 2005
editore: Aracne
collana: Fuoricollana
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto