Contrappunto
10,00 €
     
SINTESI
La pedagogia interculturale si preoccuppa, da una parte, dell’inserimento degli allievi stranieri nella scuola (e in generale dei soggetti stranieri, anche adulti, nei sistemi formativi) e, dall’altra, si interroga criticamente sui saperi trasmessi dalle istituzioni educative. Se rileggiamo la storia della cultura in una prospettiva contrappuntistica (nella tradizione musicale dell’Occidente il contrappunto è l’arte di sovrapporre più linee melodiche) ci accorgiamo di quanti intrecci, prestiti, incroci è fatta la letteratura. I “materiali” del titolo sono spunti metodologici, prime campionature per provare a rintracciare i nessi che legano “noi e gli altri” (T. Todorov), per mettere a fuoco la rappresentazione che alcuni autori della nostra letteratura — Dante, Tasso, Fortini — hanno dato della “diversità” (geografica, religiosa, politica). Una rappresentazione che contribuisce anch’essa alla creazione di un senso comune degli italiani verso l’alterità autoctona e straniera.
pagine: 144
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-359-3
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto