Libertà e comunicazione
Profili costituzionali, politici e istituzionali
10,00 €
     
SINTESI
È caratteristica del nostro tempo la relazione assai stretta fra le libertà e la comunicazione, evoluzione continua per aspirazioni, necessità, bisogni dell'uomo, nella esistenza giornaliera e senza frontiere, di intrecciare con sempre diverse aspirazioni e vari confronti il vivere in interdipendenza accentuata, quale aspetto comune di una stagione esaltante, e pure tanto contraddittoria, dello sviluppo della civiltà.Enrico Cuccodoro è professore di Diritto costituzionale nella Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo, docente presso la LUISS "Guido Carli" di Roma e la LUMSA di Taranto. Coordina l'Osservatorio Istituzionale per la libertà e la giustizia sociale "Sandro Pertini".Roberto Borrello è professore di Diritto costituzionale italiano e comparato nella Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Siena.Barbara Di Giannatale è docente a contratto nell'Università di Teramo.Giuseppe Gizzi è documentarista presso la Camera dei deputati.Paolo Di Gravio, Paola Torelli, Paolo Solfizi sono cultori presso le Cattedre di Diritto parlamentare e Diritto dell‘informazione e della comunicazione nell'Università di Teramo.Giancarlo Lupi è giornalista e svolge analisi politiche ed istituzionali per un importante gruppo industriale.Luigi Casciaro e Marco Gemma hanno curato l'impostazione informatica ed il coordinamento sistematico del volume.
pagine: 280
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-7999-334-0
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
collana: Istituzioni e Società civile fra Paese reale e Paese legale | 1
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto