Albert Camus e la questione algerina
9,00 €
5,4 €
Luigi Vasale
Prefazione di Gianluigi Rossi
Introduzione di Emerico Giachery
     
SINTESI
Da sempre l’Europa ha cercato di mettere piede in Nord Africa, e ogni volta il fiero popolo algerino si ribellava. L’esito del confronto dialettico fra popolazioni è andato così assumendo i caratteri di un confronto fra civiltà che trova in Albert Camus, algerino e francese ad un tempo, l’esempio più illustre. Cercando la radice della politica nel suo fondamento filosofico e culturale, il celebre scrittore e saggista professa il concetto di dignità umana e di difesa della vita quale risulta dalla tradizione delle religioni abramitiche. Non sorprende, perciò, che a conclusione della sua ultima opera sull’Algeria, Actuelles III, proponga per la soluzione della questione algerina quella politica di coabitazione che monsignor Duval aveva sostenuto almeni fin dal principio della guerra.
pagine: 144
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-7999-322-7
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto