Italia e Spagna tra Quattrocento e Cinquecento
18,00 €
     
SINTESI
Il complesso quadro dei rapporti fra Italia e Spagna nei secoli del Rinascimento risulta oggi più chiaro in ogni campo degli studi grazie al contributo di entrambe le parti. Su questo terreno ormai consolidato, ma ancora ricco di sorprese, la presente raccolta propone nuove ricerche, approfondimenti e aperture problematiche su aspetti di storia politica, culturale, economica e artistica in cui i destini delle due civiltà si incontrano fin quasi a identificarsi.Contributi di Francesco Abbate, José Carlos Agüera Ros, Marcella Arca, Simonetta Conti, Anna Esposito, Maria Gemma Grillotti Di Giacomo, Maria Victoria López Cordón, Ilaria Luzzana Caraci, Pina Rosa Piras, Giovanna Sapori, Francesco Surdich, Bruno Toscano.Pina Rosa Piras, ricercatrice di Lingua e letteratura spagnola presso l’Università di Roma Tre, si è occupata del rapporto fra letteratura spagnola e Islam e di forme poetiche, in particolare del romance e del sonetto.Giovanna Sapori insegna Storia dell’arte presso l’Università di Roma Tre. Ha pubblicato studi sulla pittura del Cinquecento, in particolare sui pittori stranieri in Italia, sul collezionismo e sulla grafica.
pagine: 296
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7999-232-9
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto