Fra norme e desideri
13,00 €
     
SINTESI
Il volume propone alcuni livelli e ambiti di individuazione del mutamento in campo letterario e considera le principali riflessioni delle discipline che studiano tale campo. Si tratta di appunti che sembrano in ogni caso convalidare l’ipotesi che si debba procedere a una decifrazione del mutamento a livello testuale, ma in relazione al sistema socio–culturale relativo; e che peraltro i mutamenti extra–testuali sono da sottoporre a indagine in relazione ai testi che essi producono, selezionano, riconoscono come validi.Graziella Pagliano dal 1980 è professore ordinario di Sociologia della letteratura presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi Roma Tre. Si è laureata a Roma nel 1963 e ha conseguito il dottorato alla Sorbona di Parigi nel 1970. Ha pubblicato: Croce in Francia (Napoli, 1967); Servo e padrone. L’orizzonte dei testi (Bologna, 1983); Il mondo narrato (Napoli, 1985); Profilo di sociologia della letteratura (Roma, 1993). Ha inoltre diretto e curato Perché leggere. Un’indagine presso psicanalisi e studenti di psicologia (Acireale, 1994) e Le presenze dimenticate.
pagine: 216
formato: 16 x 21,5
ISBN: 978-88-7999-206-0
data pubblicazione: Novembre 1998
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto