Moravia e la sua generazione
«Caratteri» nell’Italia fascista
10,00 €
     
SINTESI
Durante uno dei suoi frequenti incontri con Dina D’Isa, Moravia raccontò alcune sue esperienze personali, forse tra le più suggestive della sua vita. In particolare, dal 1933 al 1935 lo scrittore si dedicò con gli amici Pannunzio, Delfini e Landolfi alla creazione di una raffinata rivista letteraria, intitolata «Caratteri». Dai resti di questa rivista Dina D’isa ha recuperato racconti quasi dimenticati e alcuni struggenti versi di grandi personaggi letterari. Figure quali Montale, Comisso, Soldati, e tanti altri, vanno ad arricchire il quadro di un lembo culturale italiano che non si finisce mai di conoscere.
Testi di Giacomo Baldini, Luigi Bartolini, Arrigo Benedetti, Alessandro Bonsanti, Giovanni Comisso, R.M. De Angelis, Antonio Delfini, John Donne, Curzio Malaparte, Paolo Milano, Eugenio Montale, Alberto Moravia, Guglielmo Petroni, Mario Soldati, Bonaventura Tecchi.
pagine: 160
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-7999-076-9
data pubblicazione: Aprile 1994
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto