Segno grafico, strumento della mente e messaggio subliminale
28,00 €
     
SINTESI
La Grafologia come Scienza Sociale, integrandosi con le altre scienze come la sociologia, psicologia, pedagogia, neurologia e statistica, caratterizza e differenzia ogni essere umano. Come attività propria dell'uomo e come strumento personale e sociale, ricopre una funzione di comunicazione nel più alto senso del termine: è la sintesi di un linguaggio, sotteso della mente ed è rivolto alla riproduzione di segni codificati a loro volta e traduttori di questo linguaggio. La sua originalità è quella di cogliere il grado delle leggi, basandosi su fondamenti teorici specifici. La psichiatria con la grafologia scopre la predisposizione, più o meno accentuata delle malattie mentali, che gli psichiatri chiamano costituzionali. Legata al temperamento dell'individuo, contribuisce alla comprensione del soggetto nel suo ambiente di vita sociale. Come potremmo farne a meno di tutto ciò! È indispensabile comprendere che l'essere umano ha la necessità di vivere insieme agli altri, e la Grafologia come strumento della mente esprime attraverso il segno la possibilità di comunicare con gli esseri umani.
pagine: 400
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7890-948-9
data pubblicazione: Aprile 2013
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto