Nomadismi e appartenenze nel contesto globale
Pratiche formative e strumenti di analisi
21,5 €
     
SINTESI
Lo scenario sociale che fa da cornice a questa contemporaneità è quello che conosciamo tutti, non perché lo studiamo o ne parliamo, ma perché lo “abitiamo” quotidianamente, è quello scandito dalla globalizzazione,dalla complessità,dal nomadismo geografico (i flussi migratori) e da quello cybernetico (le rivoluzioni informatiche), dal pluralismo culturale e da contesti sociali sempre più multiculturali e multietnici. Questi processi, attraverso percorsi differenziati, stanno determinando dei cambiamenti profondi nella riorganizzazione delle relazioni umane che ci vedono ogni giorno coinvolti; sempre di più si vanno definendo nuove identità, complesse, plurali, meticce, multiformi, virtuali. Il volume affronta un percorso di analisi teorica centrata sugli aspetti relazionali e sulle conseguenze sociali e culturali dei processi migratori; le migrazioni, la rivoluzione digitale nelle comunicazioni, il pluralismo, le integrazioni, la formazione di identità complesse plurime a livello globale generano situazioni sempre più intricate e dense di conseguenze sul piano formativo. Il volume approfondisce il concetto di competenza relazionale intesa come metodologia della transitività e della mobilità cognitiva, della capacità di “emigrare”; di allenare la nostra mente al viaggio, ai passaggi, alle transizioni; di costruire la nostra identità al plurale.
pagine: 282
formato: 15 x 21
ISBN: 978-88-7890-899-4
data pubblicazione: Aprile 2008
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto