Le curatele nelle strutture amministrative del mondo antico
15,00 €
     
SINTESI
Lo studio è frutto di un’approfondita ricerca volta ad indagare sull'origine, la natura e le competenze dei “curatores rei publicae” all'interno di una vasta cornice storica. Una risposta ricostruttiva che si immerge nei percorsi storici del mondo antico per riportare alla luce personaggi, eventi, e istituzioni che hanno segnato i secoli di un passato ancora vivo. L’esame di fonti epigrafiche e letterarie è stato il principale strumento per seguire l'evoluzione giuridico-istituzionale di una struttura di potere che rispecchia mutamenti politici e sociali. I “curatores” e le competenze che vengono loro attribuite nelle diverse stagioni della loro vita istituzionale sono lo specchio della realtà socio-economica che li vede operare. Le curatele come espressione di una realtà che nasce dal bisogno e si evolve per adeguarsi a nuovi contesti culturali e giuridici, in un panorama di ampio respiro in cui si omette di mettere in luce l'incontro tra diverse tradizioni.
pagine: 296
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7890-817-8
data pubblicazione: Aprile 2007
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto