La progettazione dell'architettura nella citta e nel paesaggio
18,00 €
     
SINTESI
Il presente studio nasce dalla convinzione che lo scenario in cui si svolge la vita contemporanea è quello in cui si svolgono prevalentemente paesaggi urbani nei quali si alternano spazi costruiti e spazi aperti che conservano raramente qualche carattere di naturalità.
Nel tentativo di fondare una disciplina del paesaggio viene naturale iniziare con l'osservazione della terra, nelle sue varie conformazioni, al fine di cogliere aspetti che si possono abbracciare con lo sguardo.
L'estensione del valore paesaggistico ad un più complesso valore ambientale segna un notevole passo avanti.
Si imponeva alle Regioni, attraverso misure di salvaguardia e di identificabilità temporanea, l'obbligo di redigere i piani territoriali paesistici. Gli studiosi del paesaggio, però, non sono riusciti a dedurre una logica che possa condurre ad una metodologia oggettivamente condivisibile.
pagine: 244
formato: 8° (20-28 cm)
ISBN: 978-88-7890-687-7
data pubblicazione: Febbraio 2005
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto