Roma, via Panisperna
Dal progetto sistino alle trasformazioni sei-settecentesche
15,00 €
     
SINTESI
Questo nuovo studio storico-urbanistico su una strada della Roma moderna - dopo quelli dedicati a via di S. Francesco a Ripa, via Alessandrina e via Felice - segna un ulteriore approfondimento metodologico grazie alle caratteristiche specifiche di via Panisperna e ai procedimenti analitici sperimentati al fine di comprenderne le stratificazioni e le articolazioni spaziali. Si tratta di un asse importante della città sistina, dove tuttavia l’assetto viario definitivo è frutto di preesistenze, progettazioni parziali, emergenze monumentali ed effetti via via consolidatisi nel corso di due secoli, secondo una direttrice di fruizione e di percorrenza che, partendo dal centro segnato dalle emergenze archeologiche, si prolunga verso il grande polo urbano di Santa Maria Maggiore e della Villa Peretti-Montalto.
Questo studio, di cui vanno sottolineate le notevoli qualità didattiche, dimostra, ancora con i fatti e senza eccedere in apparati superflui, come ogni parte della città storica si possa attribuire a precise e documentabili volontà progettuali, variabili nel tempo ma sempre attente al coordinamento con l’insieme e rigorosamente finalizzate al miglioramentt estetico (oltre che funzionale) degli spazi pubblici e alla valorizzazione dell’architettura monumentale.
pagine: 118
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7890-657-0
data pubblicazione: Luglio 2005
editore: Edizioni Kappa
collana: Museo della Città e del Territorio | 27
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto