Media e terrorismo
Vittime, condottieri, carnefici
10,00 €
     
SINTESI
Questo testo analizza lo stretto rapporto tra i comportamenti di Carnefici,condottieri e vittime e la loro rappresentazione attraverso gli organi di informazione. Quali sono le analogie e le differenze tra la stagione terroristica degli anni Settanta e Ottanta e la situazione attuale? Riuscirà il terrorismo di oggi nell'impresa fallita a quello di ieri di ricongiungere le sue ristrette élites dirigenti con le grandi masse popolari? È meglio riprodurre integralmente le atrocità per creare una sana reazione della pubblica opinione o attutirle per evitare l'allarme sociale e rispondere con più freddezza e razionalità? Questi i principali interrogativi posti da Luca Di Meo e sottolineati nella prefazione di Maria Luisa Maniscalco e nella postfazione di Giampiero Gamaleri.
pagine: -
formato: 12 x 20
ISBN: 978-88-7890-547-4
data pubblicazione: Aprile 2004
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto