L’attesa
13,00 €
     
SINTESI
Una vera rivoluzione, e quella psicoanalitica è certamente tale, prolunga i suoi effetti nel tempo e crea a poco a poco una nuova “normalità”. La nuova normalità esprime l’adattamento dell’uomo alla continue trasformazioni individuali e collettive. La vita dell'uomo è quindi di eterna attesa; l'uomo che attende vive,mentre chi non attende vive una morte psicologica. Attendere vuol dire non fuggire le realtà che la vita impone, vuol dire accettare con coraggio quel margine di libertà che resta al di là dei limiti imposti dai condizionamenti psichici.
pagine: 168
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7890-538-2
data pubblicazione: Aprile 2004
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto