La progettualità della committenza
Ruoli e attività di assistenza per la qualificazione del processo edilizio
18,08 €
Carola Clemente
Presentazione di Roberto Palumbo
     
SINTESI
...Assistere la committenza: il mestiere che non esisterebbe se ogni operatore facesse bene il proprio lavoro... All'origine di tutte le operazioni di costruzione c'è sempre un cliente con un bisogno da soddisfare. È lui che decide, che passa l'ordine e che paga. Questo cliente spesso non sarà uno specialista del costruire; in ogni caso, specialista o no, il cliente deve esprimere i suoi bisogni in modo chiaro, definire i suoi obiettivi, le sue esigenze qualitative, i suoi limiti di prezzo e le sue scadenze. A partire da queste considerazioni e attraverso l'analisi del mercato edilizio e del complesso dei mestieri del costruire, si puòconstatare come la realtà del mercato "informale" dell'assistenza alla committenza abbia goduto a lungo della sua condizione strutturale di clandestinità.
Qui l'intuizione di Carola Clemente di andare a vedere se oggi "esiste" un ruolo della committenza e "quale" debba essere: uno svogliato notaio di procedure farraginose acriticamente applicateoppure un "principe", in altre parole un soggetto dotato di capacità di individuare obiettivi e finalità, selezionare modalità e mezzi, trovare risorse e finanziamenti. In altri termini una committenzache esprime una sua "progettualità" nell'accezione più propria del termine: esplicita, coerente, di ampio respiro.
Tema di ricerca non semplicissimo: per una diffusa (in) cultura della (e nei confronti della) committenza; per un momento storico che vede tutti gli addetti ai lavori limitarsi a "limare" la Merloni senza avere il coraggio di dire che è una "legge punitiva" che ha paralizzato gli amministratori o ha fatto loro scegliere la stradadel rischio minore e della maggiore distanza dal P.M. di turno.
La tesi proposta in questo studio fonda le sue istanze sulla possibilitàdi intervenire nella razionalizzazione dei processi adottati dalle amministrazioni committenti; il fine è di proporre modalità e strumenti quali supporto per potenziare la specifica capacitàoperativa e "produttiva" della committenza sul mercato del prodotto "edilizia".
Questa ricerca offre stimoli e suscita ulteriori curiosità proponendosi come incentivo per maggiori approfondimenti, risultando di sicuro interesse nel proporre progettualità al servizio delladecisione per un committente che di tale decisione è - sempre e comunque - il principale responsabile politico.
pagine: 260
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7890-393-7
data pubblicazione: Gennaio 2000
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto