Progettazione e costruzione bioclimatica dell'architettura
Criteri per il controllo del comfort ambientale
18,1 €
     
SINTESI
Il problema progettuale, non può esaurirsi nel rispetto dei vincoli posti come oggettivi ma deve avere la capacità di confrontarsi con relazioni di ordine più esteso, attraverso la traduzione delle istanze in sistemi di relazioni rese comunicabili in termini di risultati organizzativi e formali. Non più i vincoli, intesi come espressioni di situazioni ritenute oggettive a definire i contorni di un’azione di progetto ma l’organizzazione di scelte tali da determinare un quadro coordinato ed esplicito di effetti necessari a produrre un fine ben definito.
In tal senso, la nostra elaborazione di ricerca fornisce strumenti di ausilio per un progetto adattivo di architettura attraverso la valutazione dei fattori ambientali - temperatura, soleggiamento, ventilazione, umidità - e localizzativi, così come sono contraddistinti dalle condizioni proprie di stato e trasformazione materiale.
Fattori questi che, nella loro interazione si pongono come input di rilevante significato nella definizione dei livelli di organizzazione fisico-spaziale degli assetti insediativi ai fini del raggiungimento di adeguati livelli di comfort.
Il volume è stato articolato in schede analitico-descrittive in cui sono individuati obiettivi bio-climatici di intervento e relativi criteri e modaslità tecniche di intervento.
pagine: 204
formato: 21 x 29,7
ISBN: 978-88-7890-380-7
data pubblicazione: Aprile 2013
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto