Un metodo per il progetto di architettura
9,3 €
     
SINTESI
Quando si parla di metodo in architettura si fa quasi implicitamente riferimento al procedimento logico, alla applicazione della razionalità. Tale metodo viene considerato in grado di produrre una architettura definita quasi oggettivamente, frutto delle sole necessità. Il metodo oggettivo è tradizionalmente incline a fornire “certezze” ed è collocato alla base di una impostazione del mestiere considerata diffusamente corretta, in quanto escluderebbe quegli apporti creativi che talvolta sono considerati soltanto scorribande personalistiche. Purtroppo questo metodo oggettivo si accompagna spesso con la applicazione di un linguaggio convenzionale, che a lungo andare diviene sciatto e infine degradante. al contratrio; il metodo che proponiamo, pur affidando importanza al controllo della ragione e alla preparazione tecnica, dà spazio allo stesso tempo alla soggettività e alla fantasia.
pagine: 128
formato: 12,5 x 21
ISBN: 978-88-7890-251-0
data pubblicazione: Marzo 1997
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto