L’architettura dei mercati
Tecniche dell’edilizia annonaria
18,08 €
     
SINTESI
Di norma assistiamo a quartieri cosiddetti “dormitorio” anche quando questi siano stati pensati e realizzati utilizzando standards accettabili di edificabilità che consentono un uso più confortevole dell’abitazione.
Un quartiere, soprattutto periferico, per essere vivibile ed evitare che diventi un grande “hotel”, seppure di lusso, deve essere costruito a misura d’uomo, rispondente cioè a quelle esigenze primarie che consentano una migliore qualità della vita.
In tale contesto non affatto secondaria è l’attività relativa a quella che ormai possiamo chiamare “edilizia annonaria”, con particolare riferimento al problema dei mercati.
Notoriamente il mercato è quel luogo d’incontro che negli anni non ha mai perso una certa suggestione e che consente, anche laddove vi sia carenza di adeguati interventi strutturali, una socializzazione necessaria, pur sempre, alla visibilità del quartiere.
pagine: 160
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7890-082-6
data pubblicazione: Luglio 1993
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto