Giorgio Almirante
Maestro della parola e dell’anima
14,00 €
     
SINTESI
L’Autore, ben conoscendo la drammatica vicenda post bellica della Venezia Giulia, ha messo l’accento sull’operazione ‘terre di confine’ che vide il parlamentare missino impegnato nei celebri discorsi dei record di Montecitorio che rimangono ancor oggi, a venticinque anni dalla morte di Giorgio Almirante, un caposaldo culturale e politico della Camera dei Deputati. Per la prima volta viene approfondito il periodo iniziale di Almirante nella Capitale, quando in via Milano 70, partecipò attivamente al lancio de Il Secolo d’Italia.
Implicitamente, emerge il confronto con l’allievo prediletto di Almirante, Gianfranco Fini, coinvolto nello scandalo della eredità Colleoni, oggi non più parlamentare.
pagine: 96
formato: 13 x 21
ISBN: 978-88-7557-411-6
data pubblicazione: Aprile 2013
editore: Pagine
collana: I libri del Borghese
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto