Il parlamento inutile
Stupidario parlamentare
16,00 €
     
SINTESI
Sagace, divertente, ironico e soprattutto di un’attualità disarmante questo volume di Palazzolo. Nel corso della XVI legislatura i nostri parlamentari non hanno fatto altro che insultarsi dalla mattina alla sera. Invece di pensare a risollevare il paese dalla crisi e ad affrontare le emergenze della recessione, i nominati in Parlamento hanno studiato la migliore strategia per essere rieletti e prendere a pesci in faccia gli avversari. Sullo sfondo di questo indegno teatrino il malfunzionamento della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Una pagina di storia da ricordare prima dell’arrivo di una classe politica ben peggiore di questa. Il Parlamento inutile è una raccolta linguistica sull’ignoranza, il provincialismo e il trasformismo dei nostri politici.
pagine: 220
formato: 13 x 21
ISBN: 978-88-7557-408-6
data pubblicazione: Febbraio 2013
editore: Pagine
collana: I libri del Borghese
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto