L’Europa può uscire dalla crisi
16,00 €
     
SINTESI
Lo scoppio della crisi economico-finanziaria mondiale oltre ad aver alimentato legittime e giustificate preoccupazioni, è stato motivo di numerose analisi e riflessioni, che hanno contribuito ad individuarne le cause, a prevenirne gli effetti, e ad elaborare ipotesi di un suo superamento. Il libro di Aznar si colloca tra questi contributi, brillando per la lucidità dell’analisi e per la coerenza delle indicazioni. Dopo aver esposto una corretta ed impietosa analisi dell’origine della crisi, Aznar correttamente osserva che non si è trattato soltanto di una crisi economica e finanziaria, bensì anche di natura politica ed etica. Il libro rappresenta, dunque, un illuminante contributo per capire le ragioni economiche, politiche, filosofiche e sociali, di ciò che sta accadendo intorno a noi e per individuare delle strade da percorrere per risollevare le sorti mondiali e dell’Europa in particolare.
pagine: 200
formato: 13 x 21
ISBN: 978-88-7557-345-4
data pubblicazione: Gennaio 2011
editore: Pagine
collana: I libri del Borghese
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto