Romanico in Umbria
OFFERTA   -10%
26,00 €  23,4 €
     
SINTESI
La ragione di pubblicare un nuovo studio sull’architettura romanica in Umbria nasce dall’idea di proporre una lettura del contesto storico-politico e culturale, tema finora non ancora svolto. Lo spunto è stato offerto dalle indagini condotte recentemente su alcune delle principali architetture della regione, che hanno spinto inoltre a un riesame critico degli edifici e a nuove interpretazioni. Da qui la necessità di allacciare il nuovo saggio Nuove interpretazioni nel contesto storico-architettonico del centro Italia alla riedizione aggiornata del mio precedente lavoro. Ulteriori ricerche hanno inoltre coinvolto I territori di Marche e Toscana, storicamente e culturalmente legati a quello umbro. È valutando anche questo aspetto che si è ritenuto opportuno individuare e mettere in luce i rapport dell’Umbria con queste regioni. E del resto ciò mi era già parso necessario nello studio di tredici anni fa, in cui veniva inserito in particolare il Montefeltro, a motivo della specifica e comune identità culturale con l’Alta Valtiberina. Analoga identità si avverte poi con l’Aretino, testimoniando un’apertura e una contiguità di rapporti anche con il versante orientale della regione toscana.
pagine: -
formato:
ISBN: 978-88-6514-200-4
data pubblicazione: Marzo 2013
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto