Cambio di scena
La scenografia teatrale, architettura tra realismo e astrazione
25,00 €
     
SINTESI
I contenuti di questo volume sono il risultato di dieci anni di ricerca e didattica nell’ambito della Scenografia Teatrale, disciplina che seguo con passione e affianco al mio impegno nel settore della Progettazione Architettonica.
Il saggio introduttivo traccia un percorso sintetico dell’evoluzione dell’idea della scena teatrale, dal Rinascimento all’Età contemporanea, mentre la seconda parte del libro raccoglie alcune riflessioni progettuali e gli esiti del Corso di Scenografia tenuto alla facoltà di Architettura dell’Università “Sapienza” di Roma, dal 2002 al 2012 nel Corso di Laurea Magistrale UE e nel Corso di Laurea in Architettura degli Interni e Arredamento. Punto fermo nel valorizzare la dimensione teorico-progettuale della scenografia e quella di possibile professione per l’architetto Petreschi ha dato il voluto spicco al lavoro di questi procedimenti sulla scenografia e na ha reso possibile la divulgazione dei contenuti reali.
pagine: 196
formato: 21 x 24
ISBN: 978-88-6514-171-7
data pubblicazione: Giugno 2012
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto