La ruota dell’adozione gira proiettando immagini in bianco e nero
10,00 €
     
SINTESI
Il libro tratta il tema dell’adozione come un romanzo composto da più capitoli. Sono capitoli ricchi di emozioni che descrivono l’incastro psicologico caratterizzato dall’abbandono subito dal bambino e la scoperta o presunta steri- lità, della coppia che inoltra domanda di adozione. Da questa doppia richiesta basata sulla necessità reciproca di colmare un vuoto, nasce un successivo capitolo della storia: il nuovo nucleo familiare. Fornire al bambino la verità sulle proprie origini è, un passaggio importante per la costruzione dell’identità e, ai genitori adottivi spetta il compito di sostenere affettivamente questa fase. Lo stile del libro segue un’impronta in parte teorica e in parte romanzata, quindi l’adozione nel suo significato psicologico e nella prassi per inoltrare domanda di adozione nazionale ed internazionale. Non potevano mancare costellazioni cliniche. L’opera muove in un costante intreccio tra vissuto personale dell’autrice e quello professionale.
pagine: 130
formato: 15 x 21
ISBN: 978-88-6514-142-7
data pubblicazione: Marzo 2012
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto