Senigallia nel Cinquecento: pianta in scala 1:1000 della città murata intorno al 1596
15,00 €
A cura di Paola Raggi
     
SINTESI
La pianta di Senigallia elaborata da Paola Raggi a conclusione di un impegnativo e pluriennale lavoro di ricerca filologica e di verifica “archeologica” sul campo, si affianca alle serie di documenti ricostruttivi del tessuto storico di alcune città italiane, messi a punto nell’ambito del progetto avviato da Enrico Guidoni più di un decennio fa.
La pianta ricostruttiva di Senigallia nel Cinquecento, si inquadra nell’insieme di iniziative sostenute dall’Amministrazione Comunale mirate al recupero dell’identità storica della città.
La rivitalizzazione delle mura è di fondamentale importanza per questa azione di recupero dell’immagine del centro storico, immagine progressivamente perdutaa causa degli interventi urbanistici attuati tra la fine del XIX secolo e il primo trentennio del XX.Il presente studio, ponendosi come strumento innovativo nel panorama degli studi condotti sinora sulla città, propone una prassi metodologica che, attraverso la formazione di planimetrie ricostruite con rigore scientifico, consente la formazione di un supporto utile per lo studio della storia urbanistica della città.
Nel contempo, evidenziando l’originalità e l’importanza della fortificazione pentagonale di Senigallia, la cui immagine tanto cara alla storiografia ha segnato la storia dell’architettura militare italiana, offre ai cittadini la possibilità di una conoscenza ampia e articolata, quindi meno frammentaria e occasionale di quanto è avvenuto finora, delle fasi e delle ragioni che hanno portato alla riedificazione della cinta murata e conseguente anche di gran parte dell’impianto urbano di Senigallia dopo la prima ricostruzione malatestiana delle metà del ‘400.
pagine: 32
formato: 24 x 30
ISBN: 978-88-6514-007-9
data pubblicazione: Gennaio 2009
editore: Edizioni Kappa
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto