Critica, filologia e scienze umane
Una giornata di studi con Giuseppe Rando
10,00 €
6,00 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Opponendosi alla desertificazione incombente sull’università, dove perdurano a tutt’oggi individualismi, familismi, servilismi, perlopiù accompagnati da insufficienti livelli di ricerca scientifica (nell’ultima Vqr sono risultati eccellenti, nell’Ateneo messinese, et pour cause, solo cinque settori scientifico–disciplinari, tra cui L–FIL-LET/10 Letteratura italiana), alcuni professori hanno raccolto in un libro le discussioni intrattenute con Giuseppe Rando su limiti e funzioni della critica letteraria. Il libro diventa una veloce rassegna degli ultimi studi dello studioso stesso e dei risultati effettivi da lui conseguiti sul terreno critico e filologico, lontano dalle parate e dalle fanfare accademiche.
pagine: 104
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-9646-8
data pubblicazione: Settembre 2016
editore: Aracne
collana: Oggetti e soggetti | 46
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto