Viaggio, cultura e identità
La produzione migrante di Artur Spanjolli
12,00 €
7,2 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Artur Spanjolli è uno dei più conosciuti e prolifici rappresentanti della letteratura italiana della migrazione di origine albanese. La sua narrativa, profondamente radicata nella cultura dell’Albania e caratterizzata da una forte componente autobiografica, costituisce un terreno poliprospettico che incuriosisce e suscita profonde riflessioni esistenziali. Ne trapela una ricca immagine di un migrante contemporaneo, nonché quella di ogni individuo che, in quanto essere sociale, vive influenzato da persone e fenomeni precisi. Questo saggio monografico esplora le strutture fondamentali della poetica dello scrittore e mira a mostrarlo in tutta la sua complessità.
pagine: 184
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-9635-2
data pubblicazione: Settembre 2016
editore: Aracne
collana: Oggetti e soggetti | 45
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto