Shylock e il suo mercante
18,00 €
10,8 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
È difficile dire quale sia la realtà e quale la finzione nel Mercante di Venezia, chi sia il mercante e chi l’ebreo. La storia di Shylock si snoda dalla pagina scritta, dalla scena, per arrivare al mito. Scivola nel tempo, da Venezia e dall’Inghilterra del XVII secolo, e giunge ai giorni nostri. Il Mercante di Venezia, su di un piano etico, religioso e legale, ben si accosta, per i conflitti che mette in gioco, ai grandi quesiti irrisolti dell’uomo, che afflissero Edipo o Antigone. Shylock il feroce ebreo ci parla, oggi, come un “escluso” al quale solo la legge potrebbe garantire giustizia, ma questa è già piegata al volere di un meccanismo che sfugge a tutti.
pagine: 244
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-9389-4
data pubblicazione: Luglio 2016
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto