Urbanistica e decrescita
Tra restringimenti, abbandoni e ricostruzione. Il ruolo dei centri storici minori
9,00 €
Area 08 – Ingegneria civile e Architettura
     
SINTESI
Nel testo viene approfondito il tema degli insediamenti abbandonati. Il territorio italiano è caratterizzato da circa 14mila centri storici minori, molti dei quali sono in via di abbandono a causa della progressiva diminuzione della domanda d’uso e dell’assenza di modelli di sviluppo capaci di invertire i processi in atto. Il tema trova una peculiare declinazione in occasione dei disastri che colpiscono i territori marginali e in cui l’azione pubblica interviene con politiche sviluppiste autocelebrative. In particolar modo è analizzata la ricostruzione in atto in Abruzzo a seguito del sisma del 2009, dove sono coinvolti circa 190 centri storici minori, alcuni dei quali destinati a non essere riabitati.
pagine: 212
formato: digitale
ISBN: 978-88-548-9216-3
data pubblicazione: Marzo 2016
editore: Aracne
collana: Esempi di Valore | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto