Languente lingua
Ovvero: d’accordo, l’Italiano va soppresso, ma è proprio necessario torturarlo pure, prima?
12,00 €
7,2 €
D – Saggistica varia
     
SINTESI
Questo libro nasce dall’amore di un matematico per la precisione e l’accuratezza linguistica. Come un piccolo, incompleto museo degli orrori, esibisce, in parte accoratamente, in parte scherzosamente, i piccoli e grandi tormenti quotidiani del suo autore, nel leggere in libri e giornali o sentire per radio o per televisione le molteplici, varie e fantasiose maniere in cui la lingua italiana è maltrattata, piegata e schiavizzata da chi la usa per mestiere e in pubblico. Qualcuno lo troverà troppo polemico, qualcuno un po’ pedante, ma qualcuno persino divertente. Ma in fondo, è soprattutto un libro scritto con l’atteggiamento di Madama Butterfly, «un po’ per celia, un po’ per non morire».
pagine: 144
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-9097-8
data pubblicazione: Marzo 2016
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto