Il mestiere di santo
8,00 €
A – Narrativa
     
SINTESI
Santo Della Rosa è il protagonista di una storia contemporanea in una zona indefinita d’Italia, in una città senza nome. Santo è un uomo dei suoi tempi, privo di ideali, che campa come può, in mezzo a una pleiade di disperati, cosmopoliti, senza radici e senza autostima. Eppure, a dispetto dei suoi vizi e del suo disincanto, ha una missione che gli è stata affidata dalla gente, dalla città intera con i suoi chiaroscuri, con le sue storie miserabili, con la sua maleodorante suburra. E diviene così una risorsa per quella stessa città che lo ha invischiato, fino a irretirlo nella contemplazione del suo squallore. Conosce tutti e a tutti è legato, forse per lascito della madre, che non ha voluto mai dirgli chi fosse suo padre e lui per questo si sente appartenere un po’ a tutti. Un mondo che poteva essere e non è stato, un proiettile, con una data incisa sopra, conteso quasi fosse il Graal: una storia più grande lui. Ma Santo riesce a uscirne, con la forza del suo istinto, solo come un capitano di ventura senza esercito.
pagine: 132
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-9092-3
data pubblicazione: Febbraio 2016
editore: Aracne
collana: Tarantole | 10
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto