Avvicinamento alla storia dell’architettura giapponese
Dal periodo Nara al periodo Meiji
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Il succedersi di influenze culturali differenti, che hanno condizionato il Giappone soprattutto a partire dalla metà del XIX secolo, non ha mutato significativamente i caratteri culturali di questa nazione. Nell’avvicinarsi alla cultura del Sol Levante la maggiore difficoltà per gli occidentali sta soprattutto nel comprendere le ragioni di una moltitudine di comportamenti e di metodi difficili da percepire, perché numerosi e di non semplice interpretazione. Le motivazioni di queste difficoltà sono da ricercare principalmente nell’attitudine alla razionalizzazione che caratterizza il pensiero occidentale e che non sempre favorisce un dialogo incondizionato con culture differenti e anche molto distanti, non solo geograficamente. Con particolare riferimento alla cultura architettonica oggi il Giappone rappresenta, nell’immaginario collettivo, un luogo di estrema innovazione e sperimentazione. Analizzando nel dettaglio la realtà ciò che emerge è l’immagine di una forte diversificazione: da un lato lo stile tradizionale, sublime, intuitivo, evocativo, popolare e poco preoccupato delle distinzioni di classe; dall’altro quello contemporaneo impositivo, esclusivo, tecnologico, ma non immagine di tutto il suo popolo. Così con riferimento allo studio dell’architettura e della sua evoluzione storica il volume affronta una tematicapiuttosto complessa, ossia scrivere una piccola storia dell’architettura per avvicinare studiosi occidentali a metodi e criteri operativi, le cui ragioni vanno ricercate proprio in quelle filosofie di vita che sono alla base della cultura orientale. Il libro si compone di due parti: “La Storia” e “L’Eredità Culturale”. Il percorso inizia con il periodo Nara (710–794) e termina con la Restaurazione Meiji (1868–1912), quindi con i primi anni del XX secolo, in quanto l’attività di ricerca volutamente si è concentrata su quelle fasi più complesse della storia dell’architettura giapponese e meno note in Occidente, ma fondamentali al fine di analizzare con maggiore consapevolezza l’evoluzione che l’architettura ha avuto soprattutto a partire dal XX secolo e il cui bagaglio culturale è alla base dei progetti che caratterizzano l’immagine contemporanea del Sol Levante.
pagine: 172
formato: 21 x 27
ISBN: 978-88-548-8946-0
data pubblicazione: Settembre 2016
editore: Aracne
collana: Esempi di architettura | 28
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto